Degustazione Angiuli Donato | Sabato 12 Ottobre

angiuli-logo

Angiuli è una passione di famiglia che ha origine nel 1880 ad Adelfia, in provincia di Bari. Oggi è guidata da Donato, con la collaborazione dei suoi figli Vito e Giuseppe. La filosofia delle origini è rimasta immutata, coltivare vitigni autoctoni che ben si sposano con la natura del terreno e del microclima.

Assaggeremo:

Verdeca Puglia IGT, dai terreni calcareo-argillosi nel comune di Locorotondo, con il tipico sistema di allevamento a tendone. La vendemmia manuale avviene alle prime luci del giorno, la pressatura soffice avviene in ambiente inerte. Il mosto fiore fermenta a bassissime temperature. Fermentazione e affinamento in acciaio. Da questo scrupoloso processo nasce un vino fresco e fragrante di colore giallo paglierino con riflessi verdolini. Al naso ha profumi complessi di fiori bianchi, arancia e miele; di buona struttura, ben si sposa con piatti a base di pesce, frutti di mare, crostacei e formaggi freschi.

Negroamaro Puglia IGT, il cui nome deriva dall’espressione dialettale “niuru maru” ovvero nero nero, la prima derivante dal latino (niger) la seconda dal greco (mavros). Neri sono infatti sia il colore dell’uva che quello del vino. Dai terreni argillosi-sabbiosi di San Donaci. Fermentazione con lieviti indigeni e affinamento in acciaio. Il risultato è un vino morbido e versatile dalle tipiche note fruttate.

Di colore rosso rubino, ha profumi di ciliegia sotto spirito e pepe. Vino con una buona corposità e tannini equilibrati, accompagna egregiamente i formaggi stagionati.

Guido De Ponti, il Geologo Droghiere

Sabato 12 Ottobre 2019
11.00 – 13.00 / 17.00 – 19.30