Degustazione Baladin | Sabato 30 Giugno

baladin-logo

Per l’ultima degustazione “ufficiale” prima della chiusura estiva ci rinfreschiamo con Baladin, dal 1996 birra artigianale, viva, come ama ripetere Teo Musso, che da più di vent’anni, insieme a una manciata di temerari, è condottiero del miracolo di tenacia e follia della birra artigianale in Italia.

Assaggeremo:

Nazionale, la prima birra 100% italiana, ottenuta da materie prime nazionali. Birra volutamente semplice: acqua, malto d’orzo, luppolo, lievito e due spezie italiane, bergamotto e coriandolo, che si incontrano con armonia e originalità.

Super, ispirata alle birre d’abbazia creando un suo stile. Raggiante, di color ambra, profuma di frutti tropicali, di banana e marzapane,lascia un ricordo di frutta secca e aromi di mandorla. Beverina ed equilibrata, accompagna molto bene il cibo come le serate in compagnia. 

Nora, l’egiziana, nasce da grani antichi. Il suo colore caldo, ambra aranciato, è accompagnato da una schiuma abbondante che sprigiona note di aromi orientali, zenzero e agrumi. Profumi e gusti sono dolcemente equilibrati.

Suzi Dry, ha note delicate di fiori bianchi e uva fragola. In bocca si sovrappongono aromi leggermente vinosi e morbidi sentori di prugna, sostenuti da una gradevole acidità che la rende beverina. Chiude sulla freschezza delle note pepate che ben si armonizzano con la delicatezza dei cereali.

Sabato 30 Giugno
11.00 – 13.00 / 17.00 – 19.30

Guido De Ponti, il Geologo Droghiere