Degustazione Carpano Antica Formula | Sabato 9 Giugno

manifesto-pubblicitario-vermuth-carpano

Aspettiamo l’arrivo dell’estate con un aperitivo che unisce con un filo rosso Torino e Milano.

A Torino nel lontano 1786 Antonio Benedetto Carpano ha riscoperto e reso unica l’antica tradizione risalente ai romani di unire assenzio e altri aromi al vino. Ricetta segreta e inimitabile, oggi custodita da Niccolò Branca, delle Distillerie Branca di Milano, che detengono questo marchio storico dal 2001.

Si contraddistingue per le sue inconfondibili note di vaniglia, unite ad assenzio esclusivamente di origini piemontesi e valdostane, a stimmi di zafferano degli altipiani dell’Iran e ad altre botaniche, finemente e pazientemente miscelate.

La grande importanza che il suo creatore dava all’assenzio come componente principale ha dato origine al nome della bevanda, risalente al suo nome al tedesco Wermuth, cioè “assenzio” (Arthemisia absinthium).

Assaggeremo Carpano Antica Formula con una scorza d’arancia, raccontandovi le sue grandi doti di freschezza e versatilità.

Sabato 9 Giugno
11.00 – 13.00 / 17.00 – 19.30

Guido De Ponti, il Geologo Droghiere