Degustazione Marjan Simčič | Sabato 19 Ottobre

simcic-logo

Questa settimana presentiamo i vini di una azienda agricola straordinaria, Marjan Simčič.
Siamo a Brda, Collio, in Slovenia, dal 1860. 18 ettari di vigneti, alcuni dei quali di età superiore ai 55 anni, che si espandono sia sul versante sloveno che sul versante italiano del Collio.

E ve la presentiamo con le bellissime parole di Marjan:

Credo che il vino rappresenti la verità. Il nostro vino ci racconta la storia della magica regione di Brda e dell’amore che ci lega con tanta forza ad essa. Credo anche che questa storia si rifletta in ogni singolo bicchiere del nostro vino.

Noi crediamo nei nostri vini prima di tutto perché crediamo nella nostra uva. Tutta l’uva dei vini Simčič proviene dai nostri vigneti che si trovano nel cuore di Goriška Brda. Noi crediamo nella terra di Brda: in tempi preistorici, il mare si ritirò dai colli e poi il vento, la pioggia ed il sole l’hanno modellata, nutrita e riscaldata per secoli. Il risultato è una terra piena di minerali che consente una produzione di vini straordinari. Qui il Mediterraneo e le Alpi si danno la mano. Le condizioni climatiche sono ideali per la coltivazione della vite. Già i nostri nonni credevano che questa terra fosse qualcosa di particolare. Noi abbiamo la prova che non si sbagliavano.

Crediamo nella coltivazione e nella produzione delle uve con i metodi più naturali possibili. Non usando fertilizzanti ed insetticidi permettiamo che nei vigneti si svolga il ciclo naturale degli organismi.
Siamo fieri di essere gli eredi della ricca cultura di vinificazione di Brda.

Noi crediamo che raggiungere l’alta qualità sia possibile solo mediante la devozione. Alla vite dedichiamo la precisione dello scienziato e l’amore del romantico.”

Assaggeremo:

Sauvignonasse Classic, 100% Friulano, da viti di età fra i 30 e i 50 anni, in terreni caratterizzati da marne, ardesie, arenarie e argille. Fermenta con lieviti naturali e matura in acciaio. Di colore giallo intenso con riflessi dorati; la vendemmia di uve leggermente surmature gli conferisce un corpo importante ed aromi ricchi; al palato si propone con un profumo complesso che si espande dalle note di erbe balsamiche a quelle della mandorla. È un ottimo aperitivo. Si abbina meravigliosamente ad un’ampia gamma di primi.

Pinot Grigio Classic, 100% Pinot Grigio, da viti di età fra i 12 e i 32 anni, in terreni caratterizzati da marne, argille e calcare. Fermenta con lieviti naturali e matura in acciaio. Il colore giallo oro con riflessi di rame denota il metodo di produzione che evidenzia la complessità degli aromi floreali. In bocca l’attacco delicato apre ad una nota di albicocche mature, la ricchezza alcolica si fonde con l’armonia degli acidi e con le caratteristiche della varietà, chiudendo con una leggera sfumatura amara. Consigliato con un’ampia gamma di antipasti freddi e di pesce, con la cucina asiatica, tailandese e giapponese.

Guido De Ponti, il Geologo Droghiere

Sabato 19 Ottobre 2019
11.00 – 13.00 / 17.00 – 19.30