Degustazione Planeta | Sabato 21 Settembre

planeta-logo

Ripartiamo con i nostri incontri del sabato e riprendiamo la nostra ricerca da Sud, da quella Sicilia così articolata, microcosmo della nostra viticoltura, da essere una perfetta prospettiva di partenza per la nuova stagione.

Il nostro è un nuovo modo di pensare il viaggio in Sicilia: Menfi, Vittoria, Noto, l’Etna e Capo Milazzo. Un percorso non casuale, fortemente legato alla diversità dei paesaggi, dei venti, del carattere degli uomini e quindi dei loro vini.”

Diego Planeta

Questa è la sintesi di un’azienda di grande tradizione e modernità, fondata su salde basi etiche di rispetto del territorio e dell’uomo.

Assaggeremo:

Allemanda, Noto DOC, 100% Moscato Bianco
Nasce dalle terre bianche e assolate di Noto, fermenta e affina in acciaio. Di colore giallo molto chiaro con riflessi verdi. Al naso, gelsomino, petali di rosa, carcadè e profumi di mare. In bocca è sapido e fresco, equilibrato ed elegante. Voluttuoso su un’insalata di aringhe, è straordinario su gamberi e crostacei. Valorizza una paella valenciana, un cous cous di pesce o dei tagliolini ai ricci di mare.

Etna Bianco DOC, 100% Carricante
Da uve parzialmente fermentate in barriques. Di colore giallo tenue con riflessi verdi. La sabbia nera del vulcano e l’escursione termica donano profumi complessi di frutta bianca, susina ed erbe aromatiche, fiori di acacia bianca, mandorle fresche e pesche di montagna. Al palato è succoso e pieno. Perfetto con carpacci di pesce e frutta fresca.

Plumbago, Sicilia DOC, 100% Nero d’Avola
Prende il nome dal fiore spontaneo che cresce nei boschi che circondano il baglio e le vigne dell’Ulmo. Di colore viola porpora saturo. Dominato dal profumo delle prugne mature e delle more selvatiche, mostra dei tratti aromatici piacevolmente complessi. Tannini rotondi e legno perfettamente dosato ne fanno un vino di immediata piacevolezza, ideale per la cucina mediterranea.

Guido De Ponti, il Geologo Droghiere