Degustazione Rossetti & Scrivani | Sabato 24 Marzo

rs-logo

Proviamo un piacere doppio quando riusciamo a presentare delle belle realtà dell’Oltrepò Pavese. Per la vicinanza che ci fa sentire di giocare in casa e poi perché ci sembra sempre che sia una zona per vari motivi troppo maltrattata.

Raccontiamo due marchi, in realtà espressione di un’unica proprietà, che dal 1938 rinnova una tradizione ancora più antica, praticata in precedenza come mezzadri, prendendosi da sempre cura dei vigneti al confine tra Montebello della Battaglia e Casteggio, con grande dedizione e un basso impatto ambientale.

Assaggeremo:

Rossetti & Scrivani Pinot Nero Metodo Classico Nature, 100% Pinot Nero, almeno 48 mesi di affinamento sui lieviti. Una spuma persistente e ampia con un perlage fine e continuo. Dal colore giallo paglierino tenue, elegante al naso, con evidenti sentori di fiori bianchi e frutta candita. Il gusto è fresco, sapido e di grande equilibrio.

La Costaiola Oltrepò Pavese Bonarda Vivace Doc, ottenuta da una selezione di uve Croatina vendemmiate a fine settembre. Vino caratteristico e unico dell’Oltrepò Pavese, ha un colore rubino violaceo e una bella spuma da cui emergono profumi intensi di violetta e frutti rossi. In bocca è piena e rigogliosa, con tannino maturo, chiude persistente lasciando il palato ben pulito e fresco.

Sabato 24 Marzo
11.00 – 13.00 / 17.00 – 19.30

Guido De Ponti, il Geologo Droghiere